MENU
Comune di CASIGNANA
Città metropolitana di Reggio Calabria

Avviso pubblico per la creazione di un gruppo comunale di volontari di protezione civile

16 01 Gennaio

Pubblica sicurezza - 27 Gennaio 2022

Avviso pubblico per la creazione di un gruppo comunale di volontari di protezione civile

SI RENDE NOTO CHE

È costituito presso la sede municipale, il Gruppo comunale di Protezione Civile di Casignana, cui possono aderire cittadini di ambo i sessi, allo scopo di prestare la loro opera, senza fini di lucro o vantaggi personali, nell’ambito della Protezione Civile in attività di:

PREVISIONE: che consiste nell’insieme delle attività, svolte anche con il concorso di soggetti dotati di competenza scientifica, tecnica e amministrativa, dirette all’identificazione e allo studio, anche dinamico, degli scenari di rischi possibili, per le esigenze di allertamento del Servizio Nazionale, ove possibile e di pianificazione di protezione civile.

PREVENZIONE: che consiste nell’insieme delle attività di natura strutturale e non strutturale, svolte anche in forma integrata, dirette a evitare o a ridurre la possibilità che si verifichino danni conseguenti a eventi calamitosi anche sulla base delle conoscenze acquisite per effetto delle attività di previsione.

GESTIONE DELL’EMERGENZA: che consiste nell’insieme integrato e coordinato, delle misure e degli interventi diretti ad assicurare il soccorso e l’assistenza alle popolazioni colpite dagli eventi calamitosi e agli animali e la riduzione del relativo impatto, anche mediante la realizzazione di interventi indifferibili e urgenti ed il ricorso a procedure semplificate e la relativa attività di informazione alla popolazione.

SUPERAMENTO DELL’EMERGENZA: che consiste nell’attuazione coordinata delle misure volte a rimuovere gli ostacoli alla ripresa delle normali condizioni di vita e di lavoro, per ripristinare i servizi essenziali e per ridurre il rischio residuo nelle aree colpite agli eventi calamitosi, oltre che alla ricognizione dei fabbisogni per il ripristino delle strutture e delle infrastrutture pubbliche e private danneggiate, nonché dei danni subiti dalle attività economiche e produttive, dai beni culturali e dal patrimonio edilizio e all’avvio dell’attuazione delle conseguenti prime misure per fronteggiarli.

Avviso pubblico